Guida alla promozione di un ecommerce su Facebook

Nonostante la crisi dei consumi, sembra che l’ecommerce business to consumer in Italia non conosca crisi, come dimostra lo scenario mostrato da Netcomm, il Consorzio del commercio elettronico italiano, che ha presentato i trend per il 2017.

Quest’anno, infatti, l’ecommerce dovrebbe conoscere un crescita del 20%, raggiungendo il valore di 23,4 miliardi e a spingere gli acquisti sarà la maggiore propensione delle famiglie italiane a fare shopping online: aumentano infatti sia il numero di acquirenti sia la frequenza e lo scontrino medio.

Il numero di utenti online è cresciuto del 26% dal 2014 al 2016 ma ancora maggiore è stato l’incremento di valore del mercato dell’ecommerce – come spiega Roberto Lisca, presidente di Netcomm. E la crescita è destinata ad aumentare grazie al ruolo giocato dalla multicanalità, dalle vendite in mobilità e dall’interazione tra negozio fisico e canali digitali.

Non perdono il loro ruolo trainante i viaggi e le vacanze anche se nel periodo 2015-2017 la loro crescita è rallentata e si attesta “solo” al 10% in più. Molto meglio fanno i prodotti dell’elettronica di consumo e dell’hi-tech (+28%) accanto all’editoria che si avvicinerà agli 800 milioni di valore delle vendite. Resistono inoltre le assicurazioni, altro caposaldo nel settore dell’ecommerce.

In Italia si contano oggi quasi 21 milioni di acquirenti online, di cui 16 milioni (+25% nell’ultimo anno) sono clienti abituali di uno o più marchi online con una media di non meno di 3 acquisti a trimestre e uno scontrino medio di circa 100 euro. Sono queste le persone che generano ben il 94% delle vendite B2C. Altri 4,7 milioni di consumatori sono invece clienti sporadici che fanno 1 o 2 acquisti all’anno per uno scontrino medio di poco meno di 100 euro. Il motore degli acquisti online? Lo smartphone, soprattutto grazie alle app, mentre resiste il tablet con l’8% degli acquisti.  (Fonte: Il Sole 24 ore)

Facebook: il miglior canale di promozione per un ecommerce

Creare un ecommerce significa essere a metà dell’opera quando si parla di vendite online: questo perché l’ecommerce funziona solo se genera traffico e soprattutto vendite. Obiettivi facilmente raggiungibili se si promuove l’ecommerce sui canali migliori, quelli in grado di assicurare traffico qualificato e costante di potenziali clienti. Uno di questi canali è proprio Facebook, attraverso lo strumento delle inserzioni sponsorizzate o Facebook Ads che raggiungono milioni di utenti di ogni fascia d’età a un costo davvero basso.

Perché Facebook rappresenta oggi il miglior canale per promuovere il tuo ecommerce?

Ho individuato tre ragioni:

  1. È molto preciso nella definizione del target e permette di comunicare esclusivamente con gli utenti interessati al nostro prodotto e servizio in ogni momento della giornata e con la frequenza desiderata senza disperdere il budget. Considera che oggi Facebook è il più grande database online e permette di segmentare il target per interesse, aspetti demografici e comportamenti online.
  2. È facile da configurare e tramite il Pixel di Facebook si possono tracciare le azioni sullo store come l’aggiunta di prodotti al carrello, l’aggiunta delle informazioni di pagamento, l’acquisto e molto altro.
  3. Può essere ottimizzato per far fare agli utenti specifiche azioni. Un esempio? È possibile ottimizzare le campagne acquisti facendo in modo che sia il sistema stesso a proporre l’annuncio a chi più acquista online

Non dimentichiamoci poi che è un canale davvero alla portata di tutti, con un costo per la pubblicità che parte da 1 euro al giorno, risultati tracciabili e scalabili e offerta di soluzioni pubblicitarie sempre nuove che raggiungono milioni di persone non solo su Facebook ma anche su Instagram.

Come promuovere il tuo ecommerce su Facebook

L’unico requisito per fare pubblicità su Facebook è l’apertura di un account pubblicitario attraverso il Business manager.

Promozione di un ecommerce su Facebook: uso di Business Manager

Dovrai poi configurare l’ecommerce per farlo comunicare con Facebook attraverso un pezzo di codice, il Pixel di Facebook. In questo modo Facebook riuscirà a capire cosa fanno gli utenti sul sito web e a utilizzare questa informazione per ottimizzare le nostre campagne. Vediamo come procedere.

Crea il Pixel assegnandogli un nome:

Come creare il pixel di Facebook

Attivare il pixel di Facebook: installare il codice

Ora devi installare il codice per permettere il tracciamento delle azioni degli utenti. Puoi scegliere tra 2 opzioni: 

Come installare il codice del pixel di Facebook: 2 opzioni

 1. Usare una piattaforma di gestione dei tag tra quelle che hanno l'integrazione per il pixel di Facebook

Promozione su Facebook: integrazioni per inserire il pixel di Facebook

2. Inserire manualmente il codice di tracciamento, copiandolo e incollandolo nel tuo sito

Facebook pixel: installazione manuale

A cosa serve il Pixel di Facebook? Ad esempio al remarketing, in quanto ci permette di proporre la nostra inserzione alle persone che hanno visitato il sito web negli ultimi 30 giorni o in un altro periodo di tempo.

Considerando che il 99% delle persone non acquista alla prima visita, fare remarketing è il modo migliore per tenersi in contatto con chi ci ha già conosciuti e invitarlo a completare la conversione.

Non è tutto. Un’altra campagna molto utile alla promozione del tuo ecommerce su Facebook è la campagna ottimizzata per le conversioni, ovvero per portare l’utente a compiere azioni specifiche sul tuo sito web. Per esempio l’acquisto, che può essere monitorato inserendo il Pixel di Facebook nella pagina di ringraziamento su cui l’utente arriva dopo aver effettuato l’acquisto.

Ecco che Facebook comincerà a mostrare l’inserzione alle persone che hanno mostrato interesse verso gli acquisti online in passato e che sono quindi il target ideale della tua campagna.

Non solo Facebook: la visibilità anche su Instagram

Il consiglio è lasciare che sia Facebook a consigliare il posizionamento migliore per le inserzioni, in modo da attivare in automatico anche il posizionamento Instagram e raggiungere milioni di utenti in più. Se proprio vuoi personalizzare il posizionamento ottimizzandolo per il mobile deseleziona l’opzione "Colonna Destra".

Come puoi vedere, la promozione del tuo ecommerce su Facebook è un’attività complessa che va affidata a un consulente esperto di web marketing, soprattutto in un mondo in cui le abitudini d’acquisto stanno cambiando profondamente e i social network hanno sviluppato un ruolo fondamentale nella promozione dell’acquisto online.

Promozione dell’ecommerce su Facebook: Case history 1

Tra le varie case history che riguardano la promozione di un ecommerce su Facebook voglio segnalarti Hautelook, un ecommerce di abbigliamento e accessori di lusso a cui si accede solo su invito. Hautelook ha deciso di affidarsi a Facebook come canale per il rafforzamento del brand e l’incremento delle vendite, attraverso una campagna di sconto del 50% rivolta solo ai fan e limitata ad un giorno solo per la collezione del brand partner Diane Von Furstenberg (DVF).

Per procedere alla targhetizzazione sono stati creati annunci rivolti agli utenti che hanno aggiunto fra gli interessi brand simili ad Hautelook e altri shop online di prodotti di alta moda con l’invito a mettere Like alla pagina per accedere all’offerta speciale. Accanto a questa attività sono stati creati post organici per mostrare i prodotti oggetto dell’offerta, al fine di generare curiosità e attesa.

Facebook Ads per un ecommerce: case study 1

Il terzo elemento è stato l’organizzazione di un contest in cui i partecipanti potevano invitare i loro amici per vincere il premio finale, uno scialle DVF e un buono omaggio di 500 euro da spendere sullo shop. A questo punto sarete curiosi di conoscere i risultati della campagna...

Facebook ha generato il 10% delle vendite complessive sul sito Hautelook per il giorno dell’evento, sono diventati fan 36.000 utenti e il 40% delle transazioni via Facebook è stato fatto da nuovi clienti. Un dato sulle visualizzazioni? La campagna è stata vista 55 milioni di volte.

Promozione dell’ecommerce su Facebook: Case history 2

Vediamo ora un’azienda che voleva ottenere nuovi clienti all’estero: Domino’s Pizza, catena diffusa negli USA ma anche in Israele e Regno Unito. Per celebrare il 51° anniversario del marchio, è stata lanciata una campagna con uno sconto del 50% sugli ordini effettuati online dai fan Facebook.

Facebook Ads per promuovere un ecommerce: case study 2

Una campagna importante che ha coinvolto tutte le 20 Fanpage di Domino’s Pizza in altrettanti Paesi e realizzata attraverso Sponsored Stories localizzate. Una campagna che ha fatto acquistare online nelle 24 ore di durata dell’offerta oltre 542.000 persone.

Grazie a Facebook Domino’s Pizza ha battuto tutti i record di vendita in un solo giorno ed è la dimostrazione chiara ed evidente di come le Facebook Ads possano realmente ampliare il business di un’ecommerce.

Hai un ecommerce? Hai mai provato ad utilizzare Facebook per aumentare le tue vendite?

Raccontami la tua esperienza! Ti aspetto qui nei commenti.

10 libri consigliati per imparare il Web Marketing

Quando si parla di un settore così grande come il marketing digitale si rischia spesso di fare un po' di confusione. Sarà per il numero considerevole di sottocategorie presenti (Social Media Marketing, E-Mail Marketing, Visual Marketing ecc), ma il più delle volte si fa fatica a dare una definizione precisa e netta di quella che è, al momento, l'attività più importante per aziende e professionisti

Lavorare nel Web Marketing: l'importanza dell'originalità

Mettiamo subito in chiaro le cose: senza una buona strategia di marketing digitale non si va da nessuna parte, ma questo non basta. Ormai internet è stracolmo di professionisti (o presunti tali) che ripropongono continuamente quelle che sono le strategie ritenute migliori e più funzionali per aumentare la visibilità di un Brand, di un personaggio, di alcuni prodotti e molto altro ancora.

Proprio per questa grande concorrenza nel settore, che a dire il vero sta appiattendo un po' tutti sotto la stessa dimensione, è necessario pensare a un modo di porsi diverso e originale nei confronti del Web Marketing e delle sue specializzazioni.

La parola d'ordine in questi casi è creatività, elemento che ho provato a mettere in campo nel mio piccolo esperimento sullo Storytelling e che può essere di grande aiuto per qualsiasi genere di attività online.

Ma non si può vivere di sola fantasia: senza delle fondamenta solide il successo non arriverà.

Quali libri leggere per imparare il Web Marketing? La mia lista (un po' insolita)

Ecco perché ho pensato di suggerirti 10 libri sul marketing digitale che ti permetteranno di intraprendere un percorso professionale di valore in questo settore. Con questi manuali sarai perfettamente in grado di sviluppare il tuo lavoro con quel pizzico di originalità (unita alla competenza) che ti permetterà di emergere in un mare ormai troppo piatto e con poche "increspature".

1. L'arte di ottenere ragione, di Arthur Schopenhauer

I migliori libri di web marketing: Schopenhauer

Iniziare una lista di testi dedicati al mondo del Web Marketing con un testo che con il lavoro sul web non ha niente a che fare può sembrare una cosa bizzarra, ma abbiate venia. Ho studiato Filosofia ai bei tempi dell'università e di tanto in tanto questo malloppone filosofico riemerge in tutto il suo splendore.

In realtà, ritengo che questo libro sia davvero utile per chiunque voglia mettersi alla prova nel rapporto con gli altri, cercando di intessere una serie di rapporti e di spingere (o persuadere) altri individui a compiere determinate azioni. Ecco perché penso che questo libro, in cui il filosofo tedesco mette insieme 38 stratagemmi per ottenere ragione in una disputa dialettica, sia una base perfetta per svolgere qualsiasi attività sul web. 

2. SEO e SEM: Guida avanzata al Web Marketing, di Marco Maltraversi

10 libri da leggere per lavorare nel web marketing: maltraversi

Questo manuale, scritto da quel bravo ragazzo ed esperto SEO Marco Maltraversi, è uno di quei testi che non può assolutamente mancare nella libreria personale di ogni SEO Specialist (o aspirante tale) che si rispetti.

Questo libro sviluppa un discorso molto tecnico che mette in evidenza le differenze principali tra SEO e SEM, dando anche un notevole spazio al ruolo dei social network. Inoltre, Marco spiega anche come evitare le penalizzazioni del motore di ricerca, smascherando i trucchetti che possono dare aiuti farlocchi (perché poi si trasformano in pesanti punizioni da parte del motore di ricerca).

Decisamente il miglior modo per iniziare ad addentrarsi nel "magico" mondo della SEO e della SEM: un testo indispensabile per chi vuole lavorare nel Web Marketing.

3. SEO power. Strategie e strumenti per essere visibili online, di Giorgio Taverniti

I migliori libri di web marketing: SEO Power di Taverniti

Sei ancora a digiuno di SEO e non te la senti di iniziare con un testo scritto in una lingua che per te risulta comprensibile come l'aramaico antico?

Ecco, allora non esiste soluzione migliore che iniziare il tuo percorso formativo sul marketing digitale con il libro di Giorgio Taverniti, uno degli specialisti più apprezzati e conosciuti del settore. Scritto con un linguaggio semplice e comprensibile, il testo di Taverniti (già aggiornato in una seconda edizione) permette a un neofita di farsi un'idea ben chiara su quello che è il Web Marketing e il lavoro che si nasconde dietro l'ottimizzazione di un sito web.

4. Web Marketing per le PMI, di Miriam Bertoli

Web Marketing per le PMI: 10 libri da leggere per lavorare nel settore

Diamo uno sguardo un po' più approfondito al panorama aziendale, alla ricerca di quelle aziende che hanno (finalmente) compreso che il web è la terra di conquista su cui costruire il proprio futuro. In questa ottica, il libro di Miriam Bertoli non è un testo semplicemente utile ma assolutamente necessario!

Come possono le Piccole e Medie Imprese superare quello che è stato un lungo periodo di crisi in tutto il mondo per ricominciare a crescere, sfruttando quello che internet mette a disposizione? Il manuale della Bertoli offre le coordinate precise per muoversi al meglio nel Web Marketing e nelle varie sottocategorie, come i social media e la posta elettronica.

5. Influencer Marketing - Valorizza le relazioni e dai voce al tuo brand, di Matteo Pogliani

Quali sono i migliori libri da leggere per lavorare nel web marketing?

I cosiddetti influencer sono delle figure misteriose che, leggenda narra, sarebbero in grado di pilotare i gusti e le opinioni degli utenti di un determinato settore. Proprio come il Mega Presidente Galattico di fantozziana memoria, anche i migliori influencer sono in realtà personaggi in carne e ossa con cui possiamo conversare amabilmente.

Per quella che è la mia esperienza, posso dire che nessuno conosce l'Influencer Marketing come Matteo Pogliani, il cui blog è pieno di contenuti interessanti sull'argomento. Il libro del buon Matteo è un vademecum per comprendere al meglio come sfruttare la grande risonanza degli influencer per costruire strategie vincenti e garantire diversi vantaggi a un Brand. 

6. Da blog a business: Le migliori strategie, di Marianna Farese

Lavorare nel web marketing: manuali da leggere e autori consigliati

Visto che questo non è il primo articolo che scrivo sul blog di SEMrush, devi sapere che qualche mese fa ho scritto una lista di 10 libri sul Content Marketing, in cui mettevo in risalto quei testi che per me sono stati una rivelazione e che ritengo dovrebbero essere letti da chi vuole guadagnarsi da vivere scrivendo su un blog.

Bene, visto che il Web Marketing (come detto in precedenza) è formato da diverse sottocategorie, tra cui il Blogging, ho pensato di riproporre nuovamente il libro di Marianna Farese. Non lo faccio per piaggeria nei confronti dell'autrice, ma perché credo che il suo manuale sia perfetto (sia per stile che per contenuti) per imparare a rendere il blog un mezzo con cui migliorare il proprio lavoro.

Fidati di me, questo è un libro sul Web Marketing che non puoi davvero perderti.

7. Fai di te stesso un Brand. Personal Branding e reputazione online, di Riccardo Scandellari

10 libri per imparare il web marketing: Personal branding con Scandellari

Chi lavora nel web non può non conoscere Riccardo Scandellari (Skande). Si tratta di un professionista di altissimo livello, in grado di creare sempre contenuti innovativi. Il suo libro, ovviamente, non può che essere ritenuto una risorsa basilare per il marketing digitale.

Come creare un'identità online per conquistare un proprio spazio sul web? Il manuale di Skande propone una riflessione basata sul concetto di Personal Branding e sul modo di utilizzare vari strumenti, come i social media, per creare un'immagine e una Brand Reputation in linea con quelli che sono gli obiettivi di un'azienda e/o di un professionista.

8. Il succo del Web Marketing, di Alessandro Sportelli e Manuel Faè

Il succo del web marketing: manuale da leggere per lavorare nel settore

Questo libro, oltre a fornirci dei punti di vista molto interessanti su come costruire una strategia efficace, punta dritto al succo (mai titolo fu scelto più saggiamente). Il Web Marketing è un settore in cui troppo spesso si fa un gran chiacchiericcio su termini e strategie che, alla fine dei conti, esulano da quello che è l'obiettivo di un'azienda: vendere.

Ecco, il manuale di Sportelli e Faè indica al lettore come creare una strategia di Web Marketing efficace e che sia perfettamente calibrata su quello che è il vero scopo dell'azienda, ovvero incrementare le vendite per aumentare i guadagni.

Basta fare troppi giri di parole, con questo libro vai al succo per migliorare subito il tuo lavoro. 

9. E-commerce. Marketing & vendite, di Francesco Antonacci

Libri per cominciare a lavorare nel web marketing: Antonacci

Visto che ho parlato di aziende e di guadagni, non posso esimermi dal dare il dovuto spazio a quello che è uno dei settori più discussi nell'intero panorama digitale: il commercio elettronico. Il libro di Antonacci mette in evidenza una situazione non proprio rosea, in cui l'E-Commerce risulta essere in realtà un settore in cui ancora non si hanno le idee chiare in merito alle strategie.

Questo manuale ti aiuterà a capire quali sono le cose che non vanno nel tuo negozio virtuale e, inoltre, ti fornirà ottimi suggerimenti su come sviluppare una strategia di Web Marketing che possa in effetti aiutare a migliorare il tuo business online.

10. Facebook Marketing Plan, di Veronica Gentili

Lavorare nel web: i migliori 10 libri sul marketing digitale

L'ultimo libro che voglio consigliarti di leggere (sia chiaro, non ultimo in ordine di importanza) è quello della grande Veronica Gentili, uno dei nomi di punta nella mia personale classifica sui 10 migliori Social Media Manager del web.

Visto che nel vasto calderone che chiamiamo Web Marketing un ruolo di primo piano lo hanno senza dubbio i social media, il manuale di Veronica risulta basilare per chiunque voglia imparare a utilizzare al meglio Facebook, in assoluto il leader della categoria. Per fare in modo che questo social diventi una risorsa concreta per il business della tua azienda, devi leggere questo libro. 

Per concludere

Mio caro lettore, questi sono i 10 testi che penso possano aiutarti a chiarire le idee in merito al Web Marketing e a tutte le sue varianti. Con questi libri potrai apprendere tantissime cose e diventare così un vero specialista del settore, una di quelle figure che oggigiorno sono tanto richieste sul mercato.

Per diventare davvero bravo non c'è migliore soluzione che imparare dai più grandi. Puoi iniziare da quelli che ho elencato in questo post per creare così la tua base di conoscenze, e poi specializzarti nel settore che preferisci. 

E tu, quali libri consiglieresti di leggere a chi vuole lavorare nel Web Marketing?

Attendo con ansia i tuoi suggerimenti!

10 libri consigliati per imparare il Web Marketing

Quando si parla di un settore così grande come il marketing digitale si rischia spesso di fare un po' di confusione. Sarà per il numero considerevole di sottocategorie presenti (Social Media Marketing, E-Mail Marketing, Visual Marketing ecc), ma il più delle volte si fa fatica a dare una definizione precisa e netta di quella che è, al momento, l'attività più importante per aziende e professionisti

Lavorare nel Web Marketing: l'importanza dell'originalità

Mettiamo subito in chiaro le cose: senza una buona strategia di marketing digitale non si va da nessuna parte, ma questo non basta. Ormai internet è stracolmo di professionisti (o presunti tali) che ripropongono continuamente quelle che sono le strategie ritenute migliori e più funzionali per aumentare la visibilità di un Brand, di un personaggio, di alcuni prodotti e molto altro ancora.

Proprio per questa grande concorrenza nel settore, che a dire il vero sta appiattendo un po' tutti sotto la stessa dimensione, è necessario pensare a un modo di porsi diverso e originale nei confronti del Web Marketing e delle sue specializzazioni.

La parola d'ordine in questi casi è creatività, elemento che ho provato a mettere in campo nel mio piccolo esperimento sullo Storytelling e che può essere di grande aiuto per qualsiasi genere di attività online.

Ma non si può vivere di sola fantasia: senza delle fondamenta solide il successo non arriverà.

Quali libri leggere per imparare il Web Marketing? La mia lista (un po' insolita)

Ecco perché ho pensato di suggerirti 10 libri sul marketing digitale che ti permetteranno di intraprendere un percorso professionale di valore in questo settore. Con questi manuali sarai perfettamente in grado di sviluppare il tuo lavoro con quel pizzico di originalità (unita alla competenza) che ti permetterà di emergere in un mare ormai troppo piatto e con poche "increspature".

1. L'arte di ottenere ragione, di Arthur Schopenhauer

I migliori libri di web marketing: Schopenhauer

Iniziare una lista di testi dedicati al mondo del Web Marketing con un testo che con il lavoro sul web non ha niente a che fare può sembrare una cosa bizzarra, ma abbiate venia. Ho studiato Filosofia ai bei tempi dell'università e di tanto in tanto questo malloppone filosofico riemerge in tutto il suo splendore.

In realtà, ritengo che questo libro sia davvero utile per chiunque voglia mettersi alla prova nel rapporto con gli altri, cercando di intessere una serie di rapporti e di spingere (o persuadere) altri individui a compiere determinate azioni. Ecco perché penso che questo libro, in cui il filosofo tedesco mette insieme 38 stratagemmi per ottenere ragione in una disputa dialettica, sia una base perfetta per svolgere qualsiasi attività sul web. 

2. SEO e SEM: Guida avanzata al Web Marketing, di Marco Maltraversi

10 libri da leggere per lavorare nel web marketing: maltraversi

Questo manuale, scritto da quel bravo ragazzo ed esperto SEO Marco Maltraversi, è uno di quei testi che non può assolutamente mancare nella libreria personale di ogni SEO Specialist (o aspirante tale) che si rispetti.

Questo libro sviluppa un discorso molto tecnico che mette in evidenza le differenze principali tra SEO e SEM, dando anche un notevole spazio al ruolo dei social network. Inoltre, Marco spiega anche come evitare le penalizzazioni del motore di ricerca, smascherando i trucchetti che possono dare aiuti farlocchi (perché poi si trasformano in pesanti punizioni da parte del motore di ricerca).

Decisamente il miglior modo per iniziare ad addentrarsi nel "magico" mondo della SEO e della SEM: un testo indispensabile per chi vuole lavorare nel Web Marketing.

3. SEO power. Strategie e strumenti per essere visibili online, di Giorgio Taverniti

I migliori libri di web marketing: SEO Power di Taverniti

Sei ancora a digiuno di SEO e non te la senti di iniziare con un testo scritto in una lingua che per te risulta comprensibile come l'aramaico antico?

Ecco, allora non esiste soluzione migliore che iniziare il tuo percorso formativo sul marketing digitale con il libro di Giorgio Taverniti, uno degli specialisti più apprezzati e conosciuti del settore. Scritto con un linguaggio semplice e comprensibile, il testo di Taverniti (già aggiornato in una seconda edizione) permette a un neofita di farsi un'idea ben chiara su quello che è il Web Marketing e il lavoro che si nasconde dietro l'ottimizzazione di un sito web.

4. Web Marketing per le PMI, di Miriam Bertoli

Web Marketing per le PMI: 10 libri da leggere per lavorare nel settore

Diamo uno sguardo un po' più approfondito al panorama aziendale, alla ricerca di quelle aziende che hanno (finalmente) compreso che il web è la terra di conquista su cui costruire il proprio futuro. In questa ottica, il libro di Miriam Bertoli non è un testo semplicemente utile ma assolutamente necessario!

Come possono le Piccole e Medie Imprese superare quello che è stato un lungo periodo di crisi in tutto il mondo per ricominciare a crescere, sfruttando quello che internet mette a disposizione? Il manuale della Bertoli offre le coordinate precise per muoversi al meglio nel Web Marketing e nelle varie sottocategorie, come i social media e la posta elettronica.

5. Influencer Marketing - Valorizza le relazioni e dai voce al tuo brand, di Matteo Pogliani

Quali sono i migliori libri da leggere per lavorare nel web marketing?

I cosiddetti influencer sono delle figure misteriose che, leggenda narra, sarebbero in grado di pilotare i gusti e le opinioni degli utenti di un determinato settore. Proprio come il Mega Presidente Galattico di fantozziana memoria, anche i migliori influencer sono in realtà personaggi in carne e ossa con cui possiamo conversare amabilmente.

Per quella che è la mia esperienza, posso dire che nessuno conosce l'Influencer Marketing come Matteo Pogliani, il cui blog è pieno di contenuti interessanti sull'argomento. Il libro del buon Matteo è un vademecum per comprendere al meglio come sfruttare la grande risonanza degli influencer per costruire strategie vincenti e garantire diversi vantaggi a un Brand. 

6. Da blog a business: Le migliori strategie, di Marianna Farese

Lavorare nel web marketing: manuali da leggere e autori consigliati

Visto che questo non è il primo articolo che scrivo sul blog di SEMrush, devi sapere che qualche mese fa ho scritto una lista di 10 libri sul Content Marketing, in cui mettevo in risalto quei testi che per me sono stati una rivelazione e che ritengo dovrebbero essere letti da chi vuole guadagnarsi da vivere scrivendo su un blog.

Bene, visto che il Web Marketing (come detto in precedenza) è formato da diverse sottocategorie, tra cui il Blogging, ho pensato di riproporre nuovamente il libro di Marianna Farese. Non lo faccio per piaggeria nei confronti dell'autrice, ma perché credo che il suo manuale sia perfetto (sia per stile che per contenuti) per imparare a rendere il blog un mezzo con cui migliorare il proprio lavoro.

Fidati di me, questo è un libro sul Web Marketing che non puoi davvero perderti.

7. Fai di te stesso un Brand. Personal Branding e reputazione online, di Riccardo Scandellari

10 libri per imparare il web marketing: Personal branding con Scandellari

Chi lavora nel web non può non conoscere Riccardo Scandellari (Skande). Si tratta di un professionista di altissimo livello, in grado di creare sempre contenuti innovativi. Il suo libro, ovviamente, non può che essere ritenuto una risorsa basilare per il marketing digitale.

Come creare un'identità online per conquistare un proprio spazio sul web? Il manuale di Skande propone una riflessione basata sul concetto di Personal Branding e sul modo di utilizzare vari strumenti, come i social media, per creare un'immagine e una Brand Reputation in linea con quelli che sono gli obiettivi di un'azienda e/o di un professionista.

8. Il succo del Web Marketing, di Alessandro Sportelli e Manuel Faè

Il succo del web marketing: manuale da leggere per lavorare nel settore

Questo libro, oltre a fornirci dei punti di vista molto interessanti su come costruire una strategia efficace, punta dritto al succo (mai titolo fu scelto più saggiamente). Il Web Marketing è un settore in cui troppo spesso si fa un gran chiacchiericcio su termini e strategie che, alla fine dei conti, esulano da quello che è l'obiettivo di un'azienda: vendere.

Ecco, il manuale di Sportelli e Faè indica al lettore come creare una strategia di Web Marketing efficace e che sia perfettamente calibrata su quello che è il vero scopo dell'azienda, ovvero incrementare le vendite per aumentare i guadagni.

Basta fare troppi giri di parole, con questo libro vai al succo per migliorare subito il tuo lavoro. 

9. E-commerce. Marketing & vendite, di Francesco Antonacci

Libri per cominciare a lavorare nel web marketing: Antonacci

Visto che ho parlato di aziende e di guadagni, non posso esimermi dal dare il dovuto spazio a quello che è uno dei settori più discussi nell'intero panorama digitale: il commercio elettronico. Il libro di Antonacci mette in evidenza una situazione non proprio rosea, in cui l'E-Commerce risulta essere in realtà un settore in cui ancora non si hanno le idee chiare in merito alle strategie.

Questo manuale ti aiuterà a capire quali sono le cose che non vanno nel tuo negozio virtuale e, inoltre, ti fornirà ottimi suggerimenti su come sviluppare una strategia di Web Marketing che possa in effetti aiutare a migliorare il tuo business online.

10. Facebook Marketing Plan, di Veronica Gentili

Lavorare nel web: i migliori 10 libri sul marketing digitale

L'ultimo libro che voglio consigliarti di leggere (sia chiaro, non ultimo in ordine di importanza) è quello della grande Veronica Gentili, uno dei nomi di punta nella mia personale classifica sui 10 migliori Social Media Manager del web.

Visto che nel vasto calderone che chiamiamo Web Marketing un ruolo di primo piano lo hanno senza dubbio i social media, il manuale di Veronica risulta basilare per chiunque voglia imparare a utilizzare al meglio Facebook, in assoluto il leader della categoria. Per fare in modo che questo social diventi una risorsa concreta per il business della tua azienda, devi leggere questo libro. 

Per concludere

Mio caro lettore, questi sono i 10 testi che penso possano aiutarti a chiarire le idee in merito al Web Marketing e a tutte le sue varianti. Con questi libri potrai apprendere tantissime cose e diventare così un vero specialista del settore, una di quelle figure che oggigiorno sono tanto richieste sul mercato.

Per diventare davvero bravo non c'è migliore soluzione che imparare dai più grandi. Puoi iniziare da quelli che ho elencato in questo post per creare così la tua base di conoscenze, e poi specializzarti nel settore che preferisci. 

E tu, quali libri consiglieresti di leggere a chi vuole lavorare nel Web Marketing?

Attendo con ansia i tuoi suggerimenti!

10 libri consigliati per imparare il Web Marketing

Quando si parla di un settore così grande come il marketing digitale si rischia spesso di fare un po' di confusione. Sarà per il numero considerevole di sottocategorie presenti (Social Media Marketing, E-Mail Marketing, Visual Marketing ecc), ma il più delle volte si fa fatica a dare una definizione precisa e netta di quella che è, al momento, l'attività più importante per aziende e professionisti

Lavorare nel Web Marketing: l'importanza dell'originalità

Mettiamo subito in chiaro le cose: senza una buona strategia di marketing digitale non si va da nessuna parte, ma questo non basta. Ormai internet è stracolmo di professionisti (o presunti tali) che ripropongono continuamente quelle che sono le strategie ritenute migliori e più funzionali per aumentare la visibilità di un Brand, di un personaggio, di alcuni prodotti e molto altro ancora.

Proprio per questa grande concorrenza nel settore, che a dire il vero sta appiattendo un po' tutti sotto la stessa dimensione, è necessario pensare a un modo di porsi diverso e originale nei confronti del Web Marketing e delle sue specializzazioni.

La parola d'ordine in questi casi è creatività, elemento che ho provato a mettere in campo nel mio piccolo esperimento sullo Storytelling e che può essere di grande aiuto per qualsiasi genere di attività online.

Ma non si può vivere di sola fantasia: senza delle fondamenta solide il successo non arriverà.

Quali libri leggere per imparare il Web Marketing? La mia lista (un po' insolita)

Ecco perché ho pensato di suggerirti 10 libri sul marketing digitale che ti permetteranno di intraprendere un percorso professionale di valore in questo settore. Con questi manuali sarai perfettamente in grado di sviluppare il tuo lavoro con quel pizzico di originalità (unita alla competenza) che ti permetterà di emergere in un mare ormai troppo piatto e con poche "increspature".

1. L'arte di ottenere ragione, di Arthur Schopenhauer

I migliori libri di web marketing: Schopenhauer

Iniziare una lista di testi dedicati al mondo del Web Marketing con un testo che con il lavoro sul web non ha niente a che fare può sembrare una cosa bizzarra, ma abbiate venia. Ho studiato Filosofia ai bei tempi dell'università e di tanto in tanto questo malloppone filosofico riemerge in tutto il suo splendore.

In realtà, ritengo che questo libro sia davvero utile per chiunque voglia mettersi alla prova nel rapporto con gli altri, cercando di intessere una serie di rapporti e di spingere (o persuadere) altri individui a compiere determinate azioni. Ecco perché penso che questo libro, in cui il filosofo tedesco mette insieme 38 stratagemmi per ottenere ragione in una disputa dialettica, sia una base perfetta per svolgere qualsiasi attività sul web. 

2. SEO e SEM: Guida avanzata al Web Marketing, di Marco Maltraversi

10 libri da leggere per lavorare nel web marketing: maltraversi

Questo manuale, scritto da quel bravo ragazzo ed esperto SEO Marco Maltraversi, è uno di quei testi che non può assolutamente mancare nella libreria personale di ogni SEO Specialist (o aspirante tale) che si rispetti.

Questo libro sviluppa un discorso molto tecnico che mette in evidenza le differenze principali tra SEO e SEM, dando anche un notevole spazio al ruolo dei social network. Inoltre, Marco spiega anche come evitare le penalizzazioni del motore di ricerca, smascherando i trucchetti che possono dare aiuti farlocchi (perché poi si trasformano in pesanti punizioni da parte del motore di ricerca).

Decisamente il miglior modo per iniziare ad addentrarsi nel "magico" mondo della SEO e della SEM: un testo indispensabile per chi vuole lavorare nel Web Marketing.

3. SEO power. Strategie e strumenti per essere visibili online, di Giorgio Taverniti

I migliori libri di web marketing: SEO Power di Taverniti

Sei ancora a digiuno di SEO e non te la senti di iniziare con un testo scritto in una lingua che per te risulta comprensibile come l'aramaico antico?

Ecco, allora non esiste soluzione migliore che iniziare il tuo percorso formativo sul marketing digitale con il libro di Giorgio Taverniti, uno degli specialisti più apprezzati e conosciuti del settore. Scritto con un linguaggio semplice e comprensibile, il testo di Taverniti (già aggiornato in una seconda edizione) permette a un neofita di farsi un'idea ben chiara su quello che è il Web Marketing e il lavoro che si nasconde dietro l'ottimizzazione di un sito web.

4. Web Marketing per le PMI, di Miriam Bertoli

Web Marketing per le PMI: 10 libri da leggere per lavorare nel settore

Diamo uno sguardo un po' più approfondito al panorama aziendale, alla ricerca di quelle aziende che hanno (finalmente) compreso che il web è la terra di conquista su cui costruire il proprio futuro. In questa ottica, il libro di Miriam Bertoli non è un testo semplicemente utile ma assolutamente necessario!

Come possono le Piccole e Medie Imprese superare quello che è stato un lungo periodo di crisi in tutto il mondo per ricominciare a crescere, sfruttando quello che internet mette a disposizione? Il manuale della Bertoli offre le coordinate precise per muoversi al meglio nel Web Marketing e nelle varie sottocategorie, come i social media e la posta elettronica.

5. Influencer Marketing - Valorizza le relazioni e dai voce al tuo brand, di Matteo Pogliani

Quali sono i migliori libri da leggere per lavorare nel web marketing?

I cosiddetti influencer sono delle figure misteriose che, leggenda narra, sarebbero in grado di pilotare i gusti e le opinioni degli utenti di un determinato settore. Proprio come il Mega Presidente Galattico di fantozziana memoria, anche i migliori influencer sono in realtà personaggi in carne e ossa con cui possiamo conversare amabilmente.

Per quella che è la mia esperienza, posso dire che nessuno conosce l'Influencer Marketing come Matteo Pogliani, il cui blog è pieno di contenuti interessanti sull'argomento. Il libro del buon Matteo è un vademecum per comprendere al meglio come sfruttare la grande risonanza degli influencer per costruire strategie vincenti e garantire diversi vantaggi a un Brand. 

6. Da blog a business: Le migliori strategie, di Marianna Farese

Lavorare nel web marketing: manuali da leggere e autori consigliati

Visto che questo non è il primo articolo che scrivo sul blog di SEMrush, devi sapere che qualche mese fa ho scritto una lista di 10 libri sul Content Marketing, in cui mettevo in risalto quei testi che per me sono stati una rivelazione e che ritengo dovrebbero essere letti da chi vuole guadagnarsi da vivere scrivendo su un blog.

Bene, visto che il Web Marketing (come detto in precedenza) è formato da diverse sottocategorie, tra cui il Blogging, ho pensato di riproporre nuovamente il libro di Marianna Farese. Non lo faccio per piaggeria nei confronti dell'autrice, ma perché credo che il suo manuale sia perfetto (sia per stile che per contenuti) per imparare a rendere il blog un mezzo con cui migliorare il proprio lavoro.

Fidati di me, questo è un libro sul Web Marketing che non puoi davvero perderti.

7. Fai di te stesso un Brand. Personal Branding e reputazione online, di Riccardo Scandellari

10 libri per imparare il web marketing: Personal branding con Scandellari

Chi lavora nel web non può non conoscere Riccardo Scandellari (Skande). Si tratta di un professionista di altissimo livello, in grado di creare sempre contenuti innovativi. Il suo libro, ovviamente, non può che essere ritenuto una risorsa basilare per il marketing digitale.

Come creare un'identità online per conquistare un proprio spazio sul web? Il manuale di Skande propone una riflessione basata sul concetto di Personal Branding e sul modo di utilizzare vari strumenti, come i social media, per creare un'immagine e una Brand Reputation in linea con quelli che sono gli obiettivi di un'azienda e/o di un professionista.

8. Il succo del Web Marketing, di Alessandro Sportelli e Manuel Faè

Il succo del web marketing: manuale da leggere per lavorare nel settore

Questo libro, oltre a fornirci dei punti di vista molto interessanti su come costruire una strategia efficace, punta dritto al succo (mai titolo fu scelto più saggiamente). Il Web Marketing è un settore in cui troppo spesso si fa un gran chiacchiericcio su termini e strategie che, alla fine dei conti, esulano da quello che è l'obiettivo di un'azienda: vendere.

Ecco, il manuale di Sportelli e Faè indica al lettore come creare una strategia di Web Marketing efficace e che sia perfettamente calibrata su quello che è il vero scopo dell'azienda, ovvero incrementare le vendite per aumentare i guadagni.

Basta fare troppi giri di parole, con questo libro vai al succo per migliorare subito il tuo lavoro. 

9. E-commerce. Marketing & vendite, di Francesco Antonacci

Libri per cominciare a lavorare nel web marketing: Antonacci

Visto che ho parlato di aziende e di guadagni, non posso esimermi dal dare il dovuto spazio a quello che è uno dei settori più discussi nell'intero panorama digitale: il commercio elettronico. Il libro di Antonacci mette in evidenza una situazione non proprio rosea, in cui l'E-Commerce risulta essere in realtà un settore in cui ancora non si hanno le idee chiare in merito alle strategie.

Questo manuale ti aiuterà a capire quali sono le cose che non vanno nel tuo negozio virtuale e, inoltre, ti fornirà ottimi suggerimenti su come sviluppare una strategia di Web Marketing che possa in effetti aiutare a migliorare il tuo business online.

10. Facebook Marketing Plan, di Veronica Gentili

Lavorare nel web: i migliori 10 libri sul marketing digitale

L'ultimo libro che voglio consigliarti di leggere (sia chiaro, non ultimo in ordine di importanza) è quello della grande Veronica Gentili, uno dei nomi di punta nella mia personale classifica sui 10 migliori Social Media Manager del web.

Visto che nel vasto calderone che chiamiamo Web Marketing un ruolo di primo piano lo hanno senza dubbio i social media, il manuale di Veronica risulta basilare per chiunque voglia imparare a utilizzare al meglio Facebook, in assoluto il leader della categoria. Per fare in modo che questo social diventi una risorsa concreta per il business della tua azienda, devi leggere questo libro. 

Per concludere

Mio caro lettore, questi sono i 10 testi che penso possano aiutarti a chiarire le idee in merito al Web Marketing e a tutte le sue varianti. Con questi libri potrai apprendere tantissime cose e diventare così un vero specialista del settore, una di quelle figure che oggigiorno sono tanto richieste sul mercato.

Per diventare davvero bravo non c'è migliore soluzione che imparare dai più grandi. Puoi iniziare da quelli che ho elencato in questo post per creare così la tua base di conoscenze, e poi specializzarti nel settore che preferisci. 

E tu, quali libri consiglieresti di leggere a chi vuole lavorare nel Web Marketing?

Attendo con ansia i tuoi suggerimenti!

f t g

Siti web che Ottengono Risultati

realizzazione siti internetUn sito realizzato da noi:

  • avrà un aspetto chiaro e pulito;
  • sarà visibile su Tablet e Smart Phone;
  • sarà facile da aggiornare e gestire;
  • sarà posizionato su Google;
  • genererà richieste di contatto.

Web Marketing Efficace

consulenza internet web marketingLa consulenza web:

  • analisi del tuo target;
  • analisi della concorrenza;
  • analisi delle parole chiave;
  • analisi delle strategie;
  • analisi degli obiettivi.

Consulenza per i Social

creazione siti internetFormazione e Corsi professionali:

  • Le basi del web marketing;
  • social marketing
  • SEO contenuti che convertono;
  • Video marketing di successo;
  • E-mail marketing.